Concessione voucher di sollievo

(Determinazione Dirigenziale n. 3212 del 01/12/2023)
  • Servizio non attivo
Procedimento di concessione voucher di sollievo

A chi è rivolto

I destinatari del contributo sono le famiglie numerose residenti nel Comune di Piacenza, con almeno 4 figli conviventi e a carico fiscale, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere residenti nel comune di Piacenza da almeno 3 anni continuativi alla data di presentazione della domanda;
  • avere un numero di figli pari o superiore a 4, compresi i minori in affido, conviventi e a carico fiscale, all’interno del nucleo richiedente il contributo;
  • appartenere a un nucleo familiare il cui indicatore Isee ordinario 2024, determinato ai sensi del D.P.C.M. 5 dicembre 2013 n° 159 e ss.mm.ii. e in corso di validità, non sia superiore a 20.000 euro.

Descrizione

La finalità del Voucher di sollievo è quella di sostenere economicamente le famiglie numerose, sostenere e valorizzare la genitorialità e contrastare l’esclusione sociale ed evitare l’emersione di nuove povertà.

Come fare

Le domande devono essere presentate dal 29 aprile al 31 maggio nelle seguenti modalità

  • attraverso accesso al modulo online nella presente pagina utilizzano lo SPID;
  • via email (anche ordinaria) inviando il modulo scaricabile di seguito, debitamente compilato all'indirizzo PEC protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it.

Per i richiedenti che necessitano di assistenza alla compilazione della domanda, sono a disposizione le postazioni Self del Comune situate presso gli sportelli InformaSociale e presso lo Sportello InformaFamiglie&Bambini

Voucher di sollievo per famiglie numerose

Costi

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Cosa serve

Al modulo di domanda, debitamente compilato e sottoscritto, è necessario allegare:

  • Documento di identità in corso di validità (solo per invio della domanda non tramite SPID);
  • Permesso di soggiorno o ricevuta di rinnovo (se necessario);
  • Altra eventuale certificazione (es: Decreto di affido di minore rilasciato dagli uffici competenti);
  • Copia fotostatica del Codice IBAN corrispondente al conto corrente sul quale accreditare il contributo o Certificato di rilascio dello stesso da parte dell'Istituto di Credito.

Richieste di modifiche successive alla presentazione della domanda devono essere inviate da chi ha presentato domanda, all'indirizzo di posta elettronica certificata protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it (anche da indirizzo mail ordinario) unitamente al proprio documento di identità.

Cosa si ottiene

Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente si ottiene un contributo economico.

Procedure collegate all'esito

L’elenco dei beneficiari del contributo verrà pubblicato sul sito comunale in forma anonima facendo riferimento al numero di protocollo della domanda. Verranno comunicate ai soggetti esclusi, le motivazioni dell’esclusione. Questi ultimi, entro il termine di 10 giorni dalla ricezione della comunicazione, potranno presentare eventuali osservazioni e/o opposizioni al Servizio Sociale. Decorso tale termine senza che siano pervenute opposizioni, verrà approvata la lista degli aventi diritto e la relativa attribuzione degli importi.

L’erogazione del contributo avviene sulla base dell’ordine di arrivo delle domande ritenute valide, fino ad esaurimento delle risorse, ed è pari a € 100,00 per ogni figlio presente all’interno del nucleo e a carico fiscale.

Il contributo verrà accreditato su conto corrente intestato/cointestato al richiedente indicato
in sede di presentazione della domanda. Nel caso in cui il nucleo familiare risulti insolvente relativamente a TARI, alla Retta dell’Asilo Nido e al Servizio Mensa, quest’ultimo da considerarsi con riferimento alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria, il contributo verrà utilizzato a copertura delle posizioni aperte, fino a concorrenza del valore dello stesso. Nell’ipotesi in cui il debito da estinguere sia di valore inferiore all’importo del contributo spettante, la quota residuale di contributo verrà accreditata sul conto corrente intestato/cointestato al richiedente.
 

Tempi e scadenze

Attenzione: l'istanza può essere compilata in ogni momento, ma l'invio è consentito solo in un determinato intervallo temporale. La documentazione può essere inviata:

  • dopo il 29/04/2024 - 00:00
  • entro il 31/05/2024 - 23:59

Durata massima del procedimento amministrativo: -

Accedi al servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Assistenza sociale
Categorie:
  • Salute, benessere e assistenza
Ultimo aggiornamento: 18/04/2024 16:33.05