Chiedere la deroga ai limiti acustici per le attività rumorose temporanee

Chiedere la deroga ai limiti acustici per le attività rumorose temporanee

La quiete pubblica è un bene collettivo e condizione necessaria per garantire la salute dei cittadini, pertanto deve essere tutelata dagli enti pubblici competenti, tra cui i Comuni, “[...] come fondamentale diritto dell’individuo ed interesse della collettività [...]“ (articolo 32 della Costituzione della Repubblica Italiana).

Per ogni zona del territorio comunale sono previsti limiti massimi di emissione sonora, prescritti dal Piano di classificazione acustica comunale o dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 14/11/1997.

La Legge 26/10/1995, n. 447, art. 6 prevede che il Comune possa rilasciare l'autorizzazione in deroga ai valori limite per lo svolgimento di:

  • attività temporanee
  • manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico
  • per spettacoli a carattere temporaneo ovvero mobile.

Anche per le attività edilizie temporanee che non possano rispettare i limiti orari o i limiti di intensità di rumore stabiliti nel territorio comunale è quindi necessario presentare domanda di autorizzazione in deroga alle emissioni sonore.

In Comune di Piacenza…

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 15/4/2014 è stata adottata la Classificazione Acustica del Territorio Comunale (in vigore dal 21 maggio data di pubblicazione sul BURERT) che all'interno delle NTA comprende una nuova regolamentazione delle attività temporanee.

L'art. 10.5.3 delle NTA approvate disciplina le manifestazioni temporanee (i concerti, gli spettacoli, le feste popolari, le sagre, le manifestazioni di partito, sindacali, di beneficenza, le celebrazioni, i luna park, le manifestazioni sportive, o le manifestazioni a qualunque altro titolo, ivi comprese quelle a supporto di altre attività - Pubblici Esercizi - con eventuale esecuzione dal vivo o diffusione sonora, con l’impiego di sorgenti sonore, amplificate e non, che producono inquinamento acustico, purché si esauriscano in un arco di tempo limitato e/o si svolgano in modo non permanente nello stesso sito).

Le diverse tipologie di manifestazioni vengono definiti nelle tabelle 6 e 7 che definiscono per ogni tipologia la durata, i limiti acustici e l'orario. La maggior parte di queste manifestazioni temporanee si svolge all'aperto.

TABELLA 6: Aree destinate a manifestazioni con grande affluenza di pubblico o di lunga durata (feste popolari, circhi, luna park e spettacoli viaggianti, ecc..) e che possono presentare anche diversi punti di emissione le cui localizzazioni, sia in relazione all'ampiezza che alla distanza dai potenziali ricettori, siano tali da contenere i fenomeni di inquinamento acustico nei limiti sotto indicati. I valori non sono applicabili all'intera durata delle manifestazioni, ma solamente ai singoli eventi svolti all'interno delle stesse, che per loro natura non possono rispettare i limiti di immissione e pertanto fruiscono del regime di deroga.

Affluenza

N. max gg/anno

Durata/giorno

Limite in facciata LAeq Limite in facciata LAslow Limite LASmax per il pubblico Limite orario
attesa > 5000 persone 5 // 70 75 108 0,30
attesa > 300 < 5000 persone // 6 h 65 70 108

0,30

Le aree individuate nella classificazione acustica per le manifestazioni temporanee con grande afflusso di pubblico o per gli spettacoli viaggianti di cui alla tab. 6 sono le seguenti (art. 10.5.4):

  • area compresa tra la SS 45 e l’ex SS Val Nure, individuata dal PSC come area attrezzata per la protezione civile e gli spettacoli viaggianti, cui è stata assegnata la classe IV
  • area occupata dal Quartiere Fieristico e dall’annesso PalaBanca, già assegnata alla classe IV
  • area occupata dalle strutture dello Stadio comunale assegnata alla classe IV
  • tutte le aree assegnate alla classe VI (industriali)
  • le aree assegnate alla classe V (destinate ad attività produttiva) purché non confinino con aree assegnate a classi inferiori alla IV.

Tali aree sono individuate nella planimetria della classificazione acustica disponibile sul sito internet del Comune e presso l'U.O. Servizi Pubblici di Impatto Urbanistico/Ambientale (classe VI colore Blu; classe V colore Magenta; classe IV colore Rosso).

La tabella 7 si riferisce alle manifestazioni che si possono svolgere in tutto il territorio urbano differenziando le diverse tipologie. Per ogni tipologia sono fissati limiti acustici, orari e durata per sito.

TABELLA 7: Tipologia di manifestazione: (1) (non consecutivi); (2) (nelle strutture non dedicate specificatamente agli spettacoli); (3) (quali ad esempio piano-bar esercitati a supporto di attività principale ad es. bar, gelaterie, ristoranti, ecc.).

Categoria

Afflusso atteso

Durata

N. max di gg per sito Limiti in facciata LAeq Limiti in facciata LAslow Limite LASmax per il pubblico Limiti orario
1. Concerti all'aperto >1000 4 h 3(1) 95 100 108 24,00
2. Concerti al chiuso(2) >1000 4 h 10 70 75 108

24,00

3. Concerti all'aperto >200 4 h 6(1) 85 90 108 24,00
4. Feste popolari organizzate da associazioni sportive, di volontariato, da partiti politici e similari >200 4 h 16(1) 70 75 108 24,00
5. Manifestazioni musicali di carattere pubblico patrocinate e/o organizzate dal Comune in Piazza Cavalli e presso l’Arena Daturi >200 4 h 16 70 75 108 24,00
6. Attività musicali all'aperto presso pubblici esercizi(3) >200 4 h 16(2) 70 75 108 24,00
7. Attività musicali all'aperto in piazze o aree pubbliche a carattere pubblico >200 4 h 8 70 75 108 24,00

 

I siti vengono così individuati: piazze o aree pubbliche della città di Piacenza cui è equiparato ogni singolo pubblico esercizio, compreso il plateatico e lo spazio naturalmente collegato a questo (art. 10.5.4).

Le attività musicali all’aperto presso diversi pubblici esercizi, per tutelare il riposo delle persone, non devono interferire acusticamente e devono rispettare complessivamente il limite di 70 db (A) in facciata degli edifici più esposti.

Nel periodo tra il 1° giugno e il 30 settembre il limite orario di cessazione di cui alle tabelle 6 e 7, è prorogato di un'ora, preferibilmente nei giorni prefestivi e, indipendentemente dalla giornata, per le manifestazioni proposte direttamente dall’Amministrazione Comunale.

Il testo integrale della NTA della Classificazione Acustica adottata è pubblicato sul sito internet del Comune di Piacenza ed è disponibile presso l'U.O. Servizi Pubblici di Impatto Urbanistico/Ambientale del Comune Viale Beverora n. 57 3°-4° piano.

Ogni informazione utile al riguardo può essere chiesta all'U.O. Servizi Pubblici di Impatto Urbanistico/Ambientale (Segreteria 0523 492504 – Maria Anna Di Iorio 0523 492524).

Puoi trovare questa pagina in

Ultimo aggiornamento: 01/03/2021 09:54.57